Una Chiesa dal volto amazzonico

Joselito Carreño Quiñones, membro dei Saveriani di Yarumal, una congregazione missionaria colombiana, fondata nel 1927, dal 2014 è vescovo del vicariato di Puerto Inírida, in Colombia, dopo vent’anni come missionario in Africa.Qual è la realtà del Vicariato di Puerto Inírida? Il vicariato di Puerto Inírida è molto esteso, un decimo della superficie della Colombia, cioè più di 100mila km2, ma conta solo 75mila abitanti, quasi tutti indigeni sparsi in piccole comunità lungo i fiumi. Accompagnare tutte le comunità dal punto di vista pastorale è impegnativo nonché complesso, perché i preti diocesani sono pochi, non arrivano a 10, come del resto i religiosi, cui si aggiungono una quindicina di suore. Inoltre, questa è l’unica giurisdizione ecclesiastica colombiana in cui i cattolici sono minoranza.

Condividi sui social: