Aprire feritoie!

Nell’articolo precedente, ricordavamo che «la profezia cristiana deve prefigurare un’umanità nuova e la Chiesa è semplicemente invitata a dare “segni visibili e concreti” di una convivenza che sta nel mondo come si deve». È proprio quello che sta facendo papa Francesco oggi: porta al mondo la parola incarnata di Dio, la vita umana di Gesù. Il passo che vorremmo fare oggi – aiutati dal teologo Matteo Prodi – è questo: di quale profezia abbiamo bisogno oggi per aprire feritoie dove si possano innestare i processi tanto cari a papa Francesco? Il teologo rimarca alcune caratteristiche fondamentali:

Condividi sui social:

ALLEGATI:

File Dim.
pdf Aprire feritoie - Chiesa Viva Maggio 2019 260 KB